Rubriche mensili Mensili Vivere in Cristo Allo Specchio Aneddoti

Al patibolo

Sulla parete di una cella di prigione si trovò un giorno il disegno tracciato da un condannato a morte.
Il disegno rappresentava un patibolo, per cui si accedeva salendo alcuni gradini, e questi portavano ciascuno un nome.
Sul primo si leggeva: "Disobbedienza ai genitori";
sul secondo: "Profanazione della Domenica";
sul terzo: "Gioco d'azzardo e ubriachezza";
sul quarto: "Omicidio";
sul quinto ed ultimo: "Patibolo"!

Copernico

Copernico, nato nel 1473 e morto nel 1543, fu l'iniziatore dell'astronomia moderna.
Quando morì, il suo corpo fu deposto nella chiesa di Warmic in Polonia.
Sopra una modesta lapide si leggeva, in latino, la seguente iscrizione:
"Io non domando il perdono accordato a Paolo, né spero la grazia donata a Pietro. Ti chiedo, Signore, solamente ciò che hai accordato al ladrone sulla croce".

Pascal

Una sera il giovane Biagio Pascal, il futuro matematico, disse a suo padre:
"Babbo, Iddio mi ha miracolosamente protetto oggi: il mio cavallo ha inciampato, è caduto sotto di me, e io non mi sono fatto male".

"Figlio mio - disse il padre - Iddio mi ha protetto in modo più miracoloso oggi. Ho fatto una cavalcata di venti chilometri, e il mio cavallo non ha inciampato neppure una volta"!

L'uno sottolineava la testimonianza visibile della Provvidenza di Dio, l'altro quella invisibile.
L'uno vedeva la liberazione in un momento solo della giornata, l'altro la vedeva in ogni momento!

Un veterano

Un veterano della guardia imperiale venne ferito al cuore, era caduto sul campo di battaglia, dove Napoleone aveva riportato una grande vittoria.
Mentre il chirurgo cercava di estrarre la pallottola, ed esplorava con molta precauzione la ferita mortale, il vecchio soldato disse:
"Andate più in fondo, e vi troverete l'Imperatore".

Ecco il segreto della vittoria: Fiducia nel capo e amore per lui!
Portiamo Cristo nel nostro cuore: con Lui saremo invincibili.

Chiesa di Cristo - Ferrara © , Diritti Riservati