Rubriche mensili In questo mese... Vivere in Cristo Allo Specchio

Un'occasione... da non perdere!

In questi giorni milioni di telespettatori assistono ad un programma televisivo che stà suscitando notevole interesse.
Sicuramente anche la tua attenzione, come quella di tutti, è stata così nuovamente sollecitata verso la figura e l'opera di Gesù Cristo.

MA PER TE, CHI È GESÙ?
Forse lo reputi un protagonista della storia della sua generazione, così come lo furono Alessandro Magno o Giulio Cesare. Niente di più sbagliato!
Gesù è stato e rimane il protagonista della storia del genere umano, e la sua influenza non è rimasta circoscritta ad una sola generazione.
In tutte le epoche egli rifulge come "il principe della pace", come "la luce che illumina il mondo", come "la via, la verità e la vita".

Forse tu sei credente, forse sei ateo; sia nell'uno che nell'altro caso Gesù ha qualcosa da dire ANCHE A TE: nessuno può rimanere insensibile davanti a lui.

Migliaia di anni prima della sua nascita, già si parlava di lui: migliaia di anni dopo la sua morte, si parla ancora di lui; di lui si parlerà sino alla fine dei tempi.
Egli disse: "I cieli e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno mai"!

E questo è un fatto incontestabile, poiché la sua parola ha vinto la sfida dei secoli ed è giunta inalterata fino a noi, FINO ... A TE!

Se tu sei credente, hai bisogno di conoscere la sua parola per meglio per consolidare la tua fede; se non credi in lui, con maggior ragione devi confrontarla col tuo ateismo.

Conoscere la storia di Gesù è sempre una cosa positiva, in tutti i casi; perché significa conoscere anche LA TUA storia, IL TUO destino!
Noi desideriamo appunto offrirti questa occasione, inviandoti opuscoli, ed altri scritti, adatti ad illustrare fin nei minimi particolari la vita e le promesse che Gesù ha fatto ... ANCHE NEI TUOI CONFRONTI!

Perciò ti invitiamo a scriverci, saremo lieti di rispondere, gratuitamente, ad ogni tuo quesito e inviarti una copia del Nuovo Testamento.

Chiesa di Cristo - Ferrara © , Diritti Riservati