Rubriche mensili In questo mese... Vivere in Cristo Allo Specchio

La Bibbia: fondamentale per la vita?

Domanda:

"Per quale motivo la lettura della Bibbia è fondamentale per la vita?".

RISPOSTA:

È bene notare come la Bibbia stessa ne dà le ragioni.

  1. In Giosué 1:8 troviamo la raccomandazione:
    "Questo libro della legge non si diparta mai dalla tua bocca, ma meditalo giorno e notte, avendo cura dl mettere in pratica TUTTO CIÒ CHE VI È SCRITTO".

  2. Nel Vangelo di Giovanni (20:31), leggiamo quanto segue:
    "QUESTE COSE SONO SCRITTE, affinché crediate che Gesù è il Cristo, il Figliolo di Dio, e affinché, credendo, abbiate vita nel suo nome".

  3. Quando l'apostolo Paolo evangelizzò i Giudei di Berea, è detto che questi:
    "... ricevettero la Parola con ogni premura, ESAMINANDO TUTTI I GIORNI LE SCRITTURE PER VEDERE SE LE COSE STAVANO COSÌ". (Atti 17:11).

  4. Lo stesso apostolo afferma ancora che "tutto quello che fu scritto per l'addietro, FU SCRITTO PER NOSTRO AMMAESTRAMENTO" (Romani 15:4).

  5. L'apostolo Paolo ancora, mandando la sua lettera alla chiesa di Colosse (4:16), raccomanda a quei cristiani di farla leggere ad altre chiese:
    "Quando questa epistola sarà stata letta fra voi, FATE CHE SIA LETTA anche nella chiesa dei Laodicesi, e che ANCHE VOI LEGGIATE quella che vi sarà mandata da Laodicea".
    Ugualmente, scrivendo ai Tessalonicesi (1a 5:27):
    "Io vi scongiuro per il Signore a far sì che QUESTA EPISTOLA SIA LETTA A TUTTI I FRATELLI".

  6. Sempre Paolo, scrivendo al suo collaboratore Timoteo, dice:
    "Fin da fanciullo HAI AVUTO CONOSCENZA DEGLI SCRITTI SACRI, i quali possono renderti savio a salute" (2Timoteo 3:15).

  7. L'apostolo Pietro aggiunge:
    "... Abbiamo pure la parola profetica, più ferma, ALLA QUALE FATE BENE DI PRESTARE ATTENZIONE, come a una lampada splendente in luogo oscuro". (2Pietro 1:19).

  8. Finalmente l'Apocalisse (1:3), dichiara:
    "Beato CHI LEGGE e beati coloro che ascoltano le parole di questa profezia e serbano le cose CHE SONO SCRITTE IN ESSA".

Gentile Signore,
come vede noi "parliamo quando la Bibbia parla, taciamo quando la Bibbia tace".

Del resto avremmo potuto rispondere al suo quesito dicendo semplicemente:
"Leggere la Bibbia è fondamentale per conoscere IL VERO Cristianesimo e cosa dobbiamo fare per la nostra eterna salvezza spirituale".

S. Giovanni Crisostomo (344-407), a riguardo così esortava:
"Datevi alla lettura delle Sacre Scritture. Non solo accontentandovi di udirle in chiesa, ma quando ve ne tornerete a casa, prendendo nelle vostre mani la Bibbia ed immergendovi nel significato di ciò che vi è scritto ... dallo studio diligente di essa voi riceverete molto profitto ... La Provvidenza ha voluto che le Sacre Scritture fossero scritte da pubblicani, pescatori, fabbricanti di tende, pastori, mandriani, affinché le cose scritte fossero prontamente intelligibili a tutti e che l'artigiano, la povera vedova e lo schiavo ne potessero trarre profitto" ... "Come dice il profeta: Tutti saranno ammaestrati da Dio ... Non è necessario l'aiuto della sapienza umana per la comprensione vera delle Sacre Scritture, ma soltanto la rivelazione dello Spirito".
(Citazione tratta da: "Testimoni di Cristo e memorie della Chiesa dal IV al XII secolo" - Roma, Loescher, 1893, pag.133).
Chiesa di Cristo - Ferrara © , Diritti Riservati