Rubriche mensili In questo mese... Vivere in Cristo Allo Specchio

Quello che fece Gesù

Quando Gesù visse su questa terra, ridiede l'udito ai sordi, la vista ai ciechi, la parola ai muti. Diede la salute ai lebbrosi, guarì i paralitici, gli storpi, gli indemoniati. Ridiede Lazzaro alle sorelle angosciate, la giovanetta ai genitori straziati, il figlio alla povera vedova, EPPURE FU ODIATO!!!!

Parlò con grazia e tenerezza, predicò in modo commovente, rispose amorevolmente ad ogni appello; eppure un giorno lo condussero sull'orlo di un burrone per gettarlo giù.

Andò dovunque facendo il bene, liberando tutti quelli che erano oppressi dai demòni: perché Dio era con Lui. (Atti 10:28).
Non vi era miseria nella quale non entrasse in ispirito prima di benedire, non vi era grido o lamento che non colpisse il Suo cuore e lo addolorasse. Stanco dei lunghi viaggi a piedi, attraversò deserti desolati ed aridi sentieri, servì tutti, curò tutti, benedì tutti.

Portò volontariamente i dolori degli altri, condivise le loro pene, secondo quanto È scritto nel profeta Isaia: "Veramente ha portato i nostri languori e si È caricato delle nostre infermità, ma noi abbiamo stimato che fosse percosso e abbattuto da Dio ed umiliato! Ma Egli È stato trafitto a motivo delle nostre trasgressioni, fiaccato a motivo delle nostre iniquità; il castigo per cui abbiamo pace È stato su Lui e per le Sue lividure noi abbiamo avuto guarigione". Quelli che erano nell'afflizione conobbero la Sua compassione, la Sua cura, la Sua gentilezza: EPPURE FU RESPINTO!!!

In Lui non si vide mai arroganza, tirannia, orgoglio, ambizione, egoismo, non violò alcuna legge. Comparve davanti ai grandi ed ai re e fu dichiarato innocente. Umile e mansueto, fu schernito e battuto senza che uscisse dalle Sue labbra un solo grido. Egli poteva parlare per la benedizione altrui, ma della Sua sofferenza non disse mai una parola. "Ingiuriato non ingiuriava; soffrendo non minacciava"(1Pietro 2:22-23) EPPURE FU CROCIFISSO!!!

Quando Pilato lo mostrò in pubblico disse: "Ecco l'Uomo". Anche il credente può ripetere con affetto: "Ecco l'Uomo"; l'"Uomo" Cristo Gesù che diede se stesso in riscatto per tutti, che fu crocifisso, ma ora vive ... "potenza di Dio e sapienza di Dio" (1Corinzi 1:24).

Noi predichiamo Cristo crocifisso perché nella Sua preziosa morte Egli compì tutto quello che era necessario alla nostra salvezza.
Mentre udiamo queste voci che urlano "crocifiggilo", ascoltiamo un'altra voce che dolcemente ci chiama.
Cari amici questo non vi tocca il cuore?

La vostra sorte eterna dipende dalla risposta che date a questa vitale domanda. Vi dia il Signore di afferrare la benedizione che ancora oggi Egli vi porge in modo che siano molti coloro che insieme a tutti quelli che l'hanno già fatto, possano lodarlo e ringraziarlo per la Sua preziosa opera.

In mezzo a tutte le voci di questo mondo, alle teorie, alle dottrine, alle religioni, ascoltate Cristo e seguite Lui solo.

In Lui solo È la salvezza; poiché non vi È sotto il cielo alcun altro nome per il quale possiamo essere salvati: "Gesù Cristo Uomo".

Chiesa di Cristo - Ferrara © , Diritti Riservati