Prima Pagina Rubriche mensili In questo mese... Vivere in Cristo Allo Specchio

"PUNTUALIZZAZIONI"

Iniziamo la presente serie con brevi puntualizzazioni sulla Bibbia; un aiuto per quanti già la conoscono, oppure si accingono alla lettura della medesima.

Il libro universale

Per le vie del mondo, migliaia di Cristiani distribuiscono le Sacre Scritture in più di mille lingue, a tutti i popoli della terra.
Il contadino cinese legge la Bibbia nella sua lingua, come il pigméo nel centro dell'Africa e l'eschimese nel suo iglòo.

Milioni e milioni di persone, in ogni parte della terra, quotidianamente ne leggono con attenzione le pagine.

Questo Libro riesce a passare attraverso le frontiere più sorvegliate e raggiunge le regioni più inaccessibili: ma sono molte le difficoltà da superare.

Ad alcuni linguaggi non corrisponde nessuna espressione scritta, e per portare il messaggio della Bibbia è stato necessario inventare scrittura ed ortografia.

Altri linguaggi non possedevano nomi astratti per esprimere, ad esempio, i concetti di "pace", "gioia", "perdono". Come fare?

Così, ecco che in Costa d'Avorio la parola "gioia" viene tradotta con: "Una canzone del corpo".

In Messico, gli Indiani Tzeltal traducono la parola "fede" con "Il cuore che si afferra", come la liana, che si avvinghia al tronco dell'albero così tenacemente, che non la si può più strappare.

D’altra parte, gli eschimesi non hanno mai visto un agnello.
Qual è l'animale che più ama i suoi piccoli? La foca!
Ed allora il testo di Giovanni 1:29 viene tradotto in eschimese: "Ecco la piccola foca di Dio che toglie il peccato dal mondo".

I Cinesi pregano così: "Dacci oggi il nostro riso quotidiano".

Un ragazzo Lula Lulua, nel centro dell'Africa, ascoltava con grande attenzione un cristiano che annunziava il Vangelo. Finito il discorso, egli si avvicinò al Cristiano, chiedendo: "Vorrei tanto avere questo libro; lo leggerei alle persone del mio villaggio, in mezzo alla foresta; le sue parole hanno fatto dei buchi nel mio cuore".

È proprio questo quello che accade: la Bibbia parla ad ogni popolo la sua lingua e fa "dei buchi nel cuore"; parla al cuore delle persone, e vi reca un messaggio di gioia, di amore e di speranza!

Chiesa di Cristo - Ferrara © , Diritti Riservati