Rubriche mensili In questo mese... Vivere in Cristo Allo Specchio

Ostacoli da superare

Quando camminiamo per una strada, facciamo molta attenzione per evitare d'inciampare e cadere. Più il terreno sarà accidentato, maggiore sarà la nostra attenzione.

Ebbene, il cammino del cristiano può essere paragonato alla fatica che compie un alpinista che stà scalando un'alta montagna. Il suo occhio vigila attentamente durante la salita, per evitare di mettere il piede in fallo. Molti sono gli ostacoli, le difficoltà da superare, da vincere. Ma egli incoraggiato, dall'ardente desiderio di raggiungere la vetta, vince ogni avversità al prezzo di sforzi eccezionali, ed avanza costantemente, sia pure con passo lento.

Il sentiero che noi stiamo percorrendo in questo mondo perverso e malvagio è arduo, sempre "in salita", difficile, insidioso, perché dobbiamo continuare "a salire".

Spesso siamo stanchi e scoraggiati nel sostenere tale fatica e vorremmo fermarci.

Allora il Signore, tramite il profeta ci dice: "Alzatevi e camminate; perché questo (cioè la nostra vita) non è il luogo del riposo". (Michea 2:10).

Quando Gesù si mise a camminare con i due discepoli sulla via di Emmaus, mentre Egli parlava, i loro cuori ardevano di amore, di pace e di gioia.

E prima di ascendere al Cielo, Egli disse a tutti, e per tutti coloro che credono e crederanno in Lui: "Non temete, io sono con voi; io vi aiuto. State di buon cuore, io ho vinto il mondo".

Egli disse anche: "Io sono il Buon Pastore. Le mie pecore ascoltano la mia voce ed io le conosco ed esse mi seguono" (Giovanni 10:27).

Cari amici, noi con chi vogliamo camminare?
Perché non con Cristo?
Non vi sono alternative!

Accettare Cristo Gesù come Salvatore e Signore della vostra vita significa poter camminare per lo Spirito, in novità di vita, nell'amore, nella verità, nella fedeltà, in tutte le Sue vie, per compiacerGli in ogni cosa.

Chiesa di Cristo - Ferrara © , Diritti Riservati