Rubriche mensili In questo mese... Vivere in Cristo Allo Specchio

Il Popolo Del Libro

Forse credendo di farci dispiacere o di offenderci, qualcuno ci ha definiti come: "il popolo del Libro!" Invece, questa è la sacrosanta verità!

Coloro che ci hanno preceduto nella fede che noi professiamo, per leggere la Bibbia rischiarono e subirono la prigione e la morte!
Infatti la storia documenta che vi fu un tempo in cui leggere la Bibbia significava salire sui roghi dell'inquisizione!
Malgrado ciò, essi leggevano e praticavano ugualmente l'insegnamento contenuto nella Bibbia!

Essi lottarono strenuamente, con indomabile coraggio, con fede incrollabile, versando il loro generoso sangue, per ribadire e rivendicare il diritto di leggere e praticare gli insegnamenti della Bibbia.
Ciò è tanto vero che un personaggio storico disse: "Il sangue dei martiri è il seme del Cristianesimo"!

Se oggi possiamo leggere il Sacro libro, lo dobbiamo sopratutto alla lotta che quei martiri hanno condotto, al sangue che essi hanno versato.

Perciò noi siamo cristianamente orgogliosi di essere definiti come "il popolo del Libro", il "POPOLO DELLA BIBBIA"!

Da questo libro noi conosciamo direttamente la volontà di Dio e gli insegnamenti di nostro Signore Gesù Cristo; impariamo le regole per un vivere onesto e santo.

In questo libro leggiamo che i primi seguaci di Cristo, non si presentavano con nomi "denominazionali". Essi usavano semplicemente un nome: "Cristiani".

Noi desideriamo tornare a praticare questo insegnamento; diciamo chiaramente a quanti se lo domandano, senza voler offendere o disprezzare alcuno: noi ci sforziamo di essere solo e soltanto Cristiani!

Quella da noi professata non è un'altra religione, o una delle tante denominazioni o "nuove" religioni di recente "importazione".
Al contrario, noi siamo tornati nel tempo, indietro di millenni, ed abbiamo riscoperto le radici dell'antica religione dei nostri padri, che era soltanto ed esclusivamente il Cristianesimo.

E questa meravigliosa possibilità la dobbiamo proprio al Sacro Libro, alla Bibbia, che nelle sue pagine millenarie ci ha conservato la vivida documentazione di quello che i primi Cristiani credevano e praticavano.

Tramite l'insegnamento contenuto in questo libro benedetto, noi possiamo entrare direttamente in comunione con l'Iddio Vivente che opera nella Storia.

Senza necessità di gerarchie ecclesiastiche o di mediatori umani, noi possiamo entrare in comunione con il nostro Signore Gesù Cristo, il quale ha detto:

"Ecco, io sono con voi, sempre!" - "Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me!" (Vangeli di Matteo 28:20 e Giovanni 14:6).

Pertanto a chi si chiede chi siamo noi della Chiesa di Cristo (Romani 16:16), rispondiamo:
Siamo gli eredi di Dio, siamo i fratelli di Gesù Cristo, cristiani che sentono profondo il desiderio di annunciare a tutti gli uomini il messaggio della Eterna Salvezza dell'anima.

Ed uno dei tanti mezzi da noi usati per raggiungere questo scopo, è ora - per grazia di Dio -, questo "sito elettronico" e siamo lieti che in questo momento ci state leggendo.

Chiesa di Cristo - Ferrara © , Diritti Riservati