Rubriche mensili In questo mese... Vivere in Cristo Allo Specchio

Una serata come tante

Gerusalemme, Palestina.
Tardo pomeriggio, oltre duemila anni fa.

Ma che cosa sono per noi, uomini "tecnologici" duemila anni?

Si computa l'età delle galassie in milioni d'anni. Possiamo pensare di tornare indietro sino al tempo infinitesimale transitorio del cosiddetto "Big-Bang".

Si osservano fenomeni della durata di milionesimi di miliardesimi di secondo. Perciò duemila anni è "ieri": parola di Einstein.

Dunque, è il pomeriggio di una domenica di oltre due millenni fa. Una serata come tante si prepara.

Dalla capitale due uomini tornano al loro villaggio.
Per strada un viandante si unisce a loro. È Gesù.

I tre non sono abituati ai telegiornali, ma parlano dei fatti del giorno. Fatti di sangue. Tre morti ammazzati sul Golgota.

Il terzo viandante s'intende di Sacre Scritture e parla di profezie che riguardano la morte e la vita di un tale risorto. I due amici non sembrano intendere.

L'orizzonte palestinese s'infiamma dell'ultimo sole.
È sera.

Giunti vicino casa i due invitano Gesù che vorrebbe proseguire: «Resta con noi, perché si fa sera e il giorno è già declinato» (Luca 24).

OGNUNO È SOLO in quest'universo infinito.

Ma può imparare a chiedere che Gesù entri in casa propria. È necessario imparare. Si può, si deve imparare dall'unico Maestro. Anche nell'istante dell'ultimo sole!

Chiesa di Cristo - Ferrara © , Diritti Riservati