Rubriche mensili In questo mese... Vivere in Cristo Allo Specchio

Una speranza viva

"Speranza" ... Che parola consolante in un mondo di pene e di delusioni!

Quando ci si trova in una situazione difficile che sembra senza via d'uscita, e arriva un soccorso; quando delle difficoltà, che sembrano insormontabili, sono appianate, allora si riparte, riconfortati e pieni di speranza.
Ma non tutto si accomoda sempre così bene. Quante speranze sono annientate!

Sono molti i malati che sperano di guarire entro un certo tempo e poi, prima che si compiano i giorni delle loro previsioni, sono sepolti!

Gli uomini assomigliano spesso a commercianti in difficoltà che hanno riposto tutte le loro speranze in un affare che doveva risolvere ogni loro problema; ma si vedono annullare l'ordinativo ed è il fallimento!

Oggi, abituati a una vita relativamente più facile che un tempo, con maggiori agi e maggiori garanzie sociali in fatto di assistenza, le delusioni diventano fonte di vere tragedie. Ma se è spaventoso vivere senza speranza per le cose della terra, ancora più lo è se si rimane senza speranza per il futuro della nostra anima.
La morte diventa un terrorizzante salto nel buio. Dio parla di giudizio dopo la morte e non è facile vivere come se queste parole di Dio non le avessimo mai udite!

Caro Lettore, Gentile Lettrice, NON aspettare che tutte le tue speranze terrene crollino per deciderti ad afferrare la speranza vivente, sicura, che Gesù ti offre.
Se credi in Lui diventa Egli stesso la tua speranza (1Timoteo 1:1); questa vita la vivrai vicino a Lui, fondata sulle Sue promesse, consolato dalle Sue consolazioni, con la Sua pace nel cuore in ogni circostanza; e quanto alla vita futura avrai una speranza meravigliosa: il cielo, aperto per te non dal tuoi meriti e nemmeno dalle tue sofferenze, ma dal sangue versato da Gesù sulla croce che può lavare tutti i tuoi peccati.
Il profeta Geremia da parte di Dio dice (29:11):

"Io so' i pensieri che medito per voi, dice l'Eterno: pensieri di pace e non di male, per darvi un avvenire e una speranza".

L'apostolo Pietro scriveva ai credenti:

"Benedetto sia l'Iddio e Padre del Signor nostro Gesù Cristo, il quale nella sua gran misericordia ci ha fatti rinascere, mediante la risurrezione di Gesù Cristo dai morti, ad una speranza viva, in vista di una eredità incorruttibile, immacolata e immarcescibile, conservata nei cieli per voi"
(1Pietro 1:3-4).
Chiesa di Cristo - Ferrara © , Diritti Riservati