Prima Pagina Rubriche mensili In questo mese... Vivere in Cristo Allo Specchio

"PUNTUALIZZAZIONI"

Iniziamo la presente serie con brevi puntualizzazioni sulla Bibbia; un aiuto per quanti già la conoscono, oppure si accingono alla lettura della medesima.

Tanti libri

Abbiamo già detto che la Bibbia è come una piccola biblioteca perché, se si guarda l'indice, si vede subito che non è costituita da un unico libro, ma da tutta una serie di libri.
Precisamente, abbiamo già detto e lo ripetiamo, nel Vecchio Testamento sono 39, nel Nuovo Testamento invece 27, quindi insieme sono 66 scritti; diciamo 66 libri. E questi libri, sono di genere letterario molto diverso.

Nel Vecchio Patto ci sono dei libri "storici" che raccontano la storia d'Israele come è stata vissuta dagli Israeliti a titolo di manifestazione divina.

5 libri "poetici" che parlano dei dettagli circa interventi divini in ogni singolo caso.

I libri "profetici" costituiscono la conclusione, presentano gli uomini che hanno sempre chiamato il popolo al loro Dio.

Nel Nuovo Testamento, al principio si trovano i 4 Evangeli. Ai Cristiani, essi presentano Gesù, le sue parole, le sue opere, le sue sofferenze, la sua morte, e la sua risurrezione.

Agli Evangeli fanno seguito gli Atti degli Apostoli, una presentazione della storia più antica della chiesa. Seguono poi 21 lettere che hanno diversi mittenti, anzitutto l'Apostolo Paolo, e sono indirizzate a diverse comunit´┐Ż.

La conclusione è costituita dall'Apocalisse di Giovanni che cerca di aprirci lo sguardo sull'imminente tempo della fine.
Quindi la Bibbia è effettivamente una piccola biblioteca.
E ciononostante si vede che i singoli libri hanno un nesso interno.

Proprio nella loro molteplicità tutti insieme ci mostrano la ricchezza della grazia e della misericordia divina; le promesse di Dio e le Sue attese nei nostri riguardi.

Chiesa di Cristo - Ferrara © , Diritti Riservati