Rubriche mensili In questo mese... Vivere in Cristo Allo Specchio

Tutte le religioni conducono a Dio?

Oggi molte nazioni sono composte da una mescolanza di razze e i cristiani si trovano spesso tra gente la cui fede è molto diversa dalla loro.

Che dire del vicino di casa che è musulmano, o del sik che incontriamo al lavoro?
Le loro religioni sono strade alternative per andare a Dio?
Quale deve essere l'atteggiamento del cristiano nei riguardi delle altre religioni?

La storia e la fede delle altre religioni si distinguono nettamente dal cristianesimo.

A volte contengono ideali molto elevati; altre volte propongono risposte ai misteri della vita; altre volte ancora riflettono l'ambiente difficile e crudele in cui gli uomini devono vivere.
Nella maggior parte dei casi, come fa la fede cristiana, si affermano come esclusive.
Per esempio, non è possibile essere musulmano e insieme indù.
È così perché, se è vero che tutte le religioni hanno qualcosa in comune, ognuna è poi molto diversa quando si arriva ai particolari.

Le divinità dell'Induismo o delle religioni africane, e persino il Dio unico adorato dall'Islam, non sono il Dio della Bibbia.
Così i modi con cui la gente vive e pratica il culto nelle varie religioni sono molto differenti. Perció, in questo senso, sarebbe errato dire che tutte le religioni conducono alla stessa meta. Nessuna religione afferma questo.

Allora, che cos'hanno in comune le religioni?
Da un punto di vista cristiano, le religioni del mondo ci parlano più dell'umanità che di Dio. Esse ci ricordano che gli uomini hanno sempre avuto bisogno di qualcosa più grande di loro da adorare e servire. Esse riflettono il desiderio, inserito nella natura umana dal Creatore, di una dimensione spirituale da dare alla vita.
Sotto questo aspetto, le religioni che dall'Oriente sono state importate in Occidente sfidano il materialismo ateo, mentre il fervore con cui altri osservano la loro fede è spesso un rimprovero ai cristiani cosidetti "all'acqua di rose", che pure si vantano di avere una conoscenza migliore di Dio.

Il cristiano deve rispettare le opinioni di quelli che non la pensano come lui.

La storia attesta che in tutti i tempi ci sono stati cristiani che hanno combattuto per la libertà religiosa di tutti i popoli. D'altra parte, il cristiano è convinto che Cristo è l'unica via giusta per andare a Dio.

Chiesa di Cristo - Ferrara © , Diritti Riservati