Prima Pagina Rubriche mensili In questo mese... Vivere in Cristo Allo Specchio

"AI PIEDI DEL MAESTRO"

Il nostro Maestro è Gesù!
E questa dichiarazione non viene dagli apostoli.
Essa viene direttamente da Cristo, che appunto disse: "UNO SOLO È IL VOSTRO MAESTRO". Lo disse ed ebbe il diritto di dirlo. I discepoli, che vissero con Lui, riconobbero che Egli era il Maestro per eccellenza: "Signore, a chi ce ne andremmo noi? Tu hai parole di vita eterna" (Giovanni 6:68).

Anche noi, che siamo stati e siamo tuttora alla scuola del Vangelo, possiamo dire, parafrasando quanto Gesù disse di sé "Uno solo è il nostro Maestro": LUI!

"Non di solo pane vive l'uomo"

Matteo 4:4

Il diavolo disse a Gesù:
"Se tu sei Figlio di Dio, di' che queste pietre diventino pane".

Molti uomini oggi hanno fatto proprie le parole del Tentatore: - Dacci il pane e noi ti crederemo. Il pane è la prima necessità. Quando l'uomo ha il pane, tutti i suoi problemi sono risolti. Allora egli è onesto, religioso, pacifico; la donna è senza macchia; la famiglia sta in piedi.

Infatti perché l'uomo s'infuria e giunge sino alla violenza? Perché gli manca il pane, non può soffrire il lamento dei figli che ne chiedono invano.
Perché l'uomo trascura la religione? Perché bestemmia? Perché le necessità quotidiane lo assillano e lo esasperano.

Perché le discordie familiari? Perché i furti? Perché la prostituzione? Perché gli omicidi, i suicidi, le lotte e le guerre? Per fame, per fame, per fame!
Date benessere economico e tutto si sistemerà automaticamente.

Ma come mai, allora, in galera non manca il pane e non si è felici?
Come mai fra i ricchi non mancano gli omicidi, i suicidi, i violenti, gli avari, gli adulteri?
Come mai dove c'è benessere economico spesso c'è anche tristezza e angoscia?

Come mai fra le stelle del Cinema, del Teatro, del Varietà ci sono quelle che abbandonano volentieri il cielo della loro arte per i trivi della suburra, nonostante la loro splendida posizione economica?

Allora, che dici? L'ha o non l'ha dunque il pane questa divina virtù di risanare ogni piaga e di beatificare ogni uomo? O non piuttosto oltre il pane occorre la libertà, l'onestà, la virtù, la fraternità e soprattutto la religione, che fonda la morale e comanda l'amore?

Soltanto la fede in un Giudice ci fa rispettare la Legge; soltanto la fede in un Padre ci fa sentire fratelli. Senza pane non si vive, ma senza religione ci si ammazza, secondo il detto: «Homo homini lupus», cioè: "l'uomo è lupo con gli uomini".

Perciò ha detto Gesù: «Non di solo pane vive l'uomo ma di ogni parola che viene dalla bocca di Dio».

Chiesa di Cristo - Ferrara © , Diritti Riservati