Rubriche mensili In questo mese... Vivere in Cristo Allo Specchio

L'ora della sofferenza

"Togli dall'argento le scorie, e ne uscirà un vaso per l'artefice (Proverbi 25:4) ...
... Un vaso nobile, santificato, atto al servizio del padrone, preparato per ogni opera buona" (2Timoteo 2:21).

========

Un "Davide" nel crogiuolo della sofferenza vale più di un "Salomone" nella prosperità.

La fine della vita del primo è bella come un tramonto luminoso: mentre quella del secondo sembra il tramonto di un giorno triste.

Nella Bibbia l'ora della sofferenza è presentata sotto figura di "grandi acque" che sembrano voler sommergere il credente); ma in tali momenti non abbiamo nulla da temere! (Leggere: Salmo 42:7; Giona 2:4; Salmo 69:1).

Dio ci dà infatti preziosi incoraggiamenti e ci dice: "Quando passerai per delle acque, io sarò con te" (Isaia 43:2).

Ci sono anche "i venti" contrari che talvolta "soffiano" con violenza contro la nostra fragile "barca". Quei "venti" ci parlano dello sforzo del maligno contro i credenti e noi sappiamo che sovente egli ha scatenato l'opposizione degli increduli contro la Comunità cristiana, in tutte le epoche della sua storia.
Ma non dimentichiamo che Gesù Cristo, Figlio di Dio, è con noi a bordo della nostra barca. (Marco 4:36).

Per togliere le scorie dal metallo (Proverbi 25:4), occorre l'azione del fuoco, che sarà più o meno intensa a seconda dello scopo dell'artigiano. Ciò che è prezioso è sapere che il nostro Signore, perfetto "Affinatore", è chino sul crogiuolo, e sorveglia la sua opera con cura.

Chiesa di Cristo - Ferrara © , Diritti Riservati