Rubriche mensili In questo mese... Vivere in Cristo Allo Specchio

Qual'è quella giusta?

Ci sono tante religioni, qual è quella giusta?
Spesso si sente dire che "tutte le strade portano a Roma", e che le religioni sono tutte uguali.

Dire che una religione vale l'altra, rivela un'estrema carenza di conoscenza in materia, e si manifesta poca conoscenza delle religioni.

Il fatto che ci siano molte religioni dimostra che l'uomo ha bisogno di saziare le sue esigenze spirituali e che le cose materiali non lo soddisfanno. Ma dire che una religione vale l'altra è un'idea sentimentale sì, ma alquanto illogica, considerando che tutte presentano un dio diverso.

Da un superficiale confronto risulta quanto segue:
- il dio plurale ed impersonale dell'Induismo ed il dio singolare e arbitrario del Musulmano; nel Buddismo non esiste né un dio, né perdono né aiuto divino. Esse portano un messaggio diverso dell'universo e della nostra relazione con esso, e quindi non possono essere accettate e praticate nello stesso modo.
- il Dio del Cristianesimo offre all'uomo perdono e aiuto soprannaturale.

L'unicità del Cristianesimo consiste nell'affermare che tutti gli uomini sono in rovina a causa del peccato. La differenza principale è che esso dichiara che l'uomo con i suoi sforzi è incapace di piacere a Dio, mentre le altre religioni dicono: segui i nostri insegnamenti e sarai salvato.
Il Cristianesimo vede Dio stesso all'origine della salvezza nella persona di Cristo, nella sua morte e nella sua resurrezione.

Così mentre le religioni rappresentano l'uomo che và a Dio, nel Cristianesimo è Dio che viene a cercare l'uomo perduto.
E se è vero che vi sono molte religioni, è anche vero che esiste un solo Salvatore.

Per essere un cristiano non basta agire in un certo modo, ma bisogna conoscere il Salvatore Gesù Cristo.
Sì, è Gesù la differenza: tutti gli altri fondatori di religione sono morti e possiamo visitare le loro tombe, ma la tomba di Gesù è vuota.
Gesù è vivo oggi e dice ancora: "Io sono la via ... nessuno viene al Padre se non per mezzo di me"!

Tutte le strade portano a Roma?
Caro amico od amica, andresti tu a Parigi per andare a Roma se ti trovassi a Milano?
La verità è che noi tutti siamo smarriti ed ognuno segue la propria via.
L'avvertimento biblico è chiaro: "C'è una strada che all'uomo sembra diritta, ma conduce alla morte".

Non lasciarti ingannare, dalle bugie dell'umana filosofia che ti dice di non preoccuparti.
Forse ti sarà capitato di perderti fra le tante "vie" e di chiedere qual è la giusta via.
Tanti possono dirti: a destra, a sinistra, dopo il semaforo ... e se sei come me, resti più confuso di prima.

Gesù ti dice: "Segui me".
Ti invitiamo a seguire Gesù, a leggere la Sua Parola; solo così non sarai confuso.

Chiesa di Cristo - Ferrara © , Diritti Riservati